NON ACCONTENTARTI!

 

Se vuoi non dover mai più rimanere un ostaggio intrappolato nella tua vita accontentandoti di briciole di varie dimensioni, leggi con attenzione...

In questo libro troverai le risposte definitive alle tue domande! Come sono collegati i tuoi pensieri e lo stress?

E come puoi uscirne per evitare che il vortice negativo prenda il vento e diventi sempre più grande?

C'è una connessione diretta con la TUA MENTE inconscia e con ciò che senti come confusione.

Sfidarlo è un processo difficile se svolto in modo indipendente, dato che le crisi sono spesso difficili da metabolizzare.

Edisona Kukaj

Se vuoi non dover mai più rimanere un ostaggio intrappolato nella tua vita accontentandoti di briciole di varie dimensioni, leggi con attenzione...

Ecco il modo definitivo che ti permetterà di agire e liberarti dai tuoi stessi blocchi

Prima di scoprire questo modo è necessario fare un salto nel tuo passato.

Probabilmente fin da quando eri bambino, sei stato educato a pensare in scarsità.

Cosa significa?

Concentrare la tua attenzione su ciò che NON hai a discapito di ciò che hai.

Ed ecco che ti sarà capitato di piangere per una palla persa nel bosco, senza ricordarti di tutti gli altri giochi che avevi nello zaino.

Poi sei andato a scuola, dove hai trascorso interminabili ore con la testa immersa sui libri, seduto in classe come un prigioniero…… un attentato alla tua libertà!

Ma cosa ti è rimasto di tutto quello studio?

Te lo dico io.

Solo nozioni, ma non hai appreso l’unico segreto in grado di aiutarti a reagire quando perdi qualcosa.

Nella vita infatti non arrivi sul banco “dell’esperienza” con i compiti sempre fatti e perfetti.

Ed ecco che può capitare che ti scontri in situazioni problematiche, anche gravi, nelle quali non sai come reagire e quindi non sai neppure come superarle.

Ti faccio un esempio, che riguarda ciò che mi è capitato all’età di 17 anni.

All'improvviso una tremenda notizia investe la spensierata quitidianità di una giovane donna.

Mia sorella, di 14 anni, non c’era più e non ho neppure potuta salutarla un’ultima volta.

Io e i miei fratelli ci siamo trovati a nostro discapito catapultati in mezzo ad un dolore incolmabile.

Oltre alla perdita della nostra sorella, ci siamo ritrovati ad essere trascurati dai nostri stessi genitori.

Il loro unico pensiero era rivolto alla figlia che non c'era più, senza pensare agli altri tre che ancora erano vivi e bisognosi di conforto.

È proprio a causa di questa tragedia che mi sono imbattuta per la prima volta nel PRINCIPIO DELLA MANCANZA. THE LACK PRINCIPLE 

 E mi sono resa conto che questo principio era molto più diffuso di quanto non immaginassi.

Gli essere umani sono portati a concentrare la loro attenzione sul pezzo mancante della loro vita, tralasciando in secondo piano ciò che invece hanno.

In poche parole vedono il bicchiere mezzo vuoto, anzichè mezzo pieno.

Questo principio ti porta ad essere sempre più insoddisfatto e sfinito per mantenere delle aspettative spesso non tue.

Probabilmente anche tu ogni giorno ti trovi a preparare le difese per affrontare “il domani” sperando che sia migliore del giorno appena vissuto, ma qualcosa va storto e alla fine come per magia i tuoi giorni si assomigliano tra di loro e tu ti ritrovi sempre allo stesso punto.

A forza di vivere in sopravvivenza, ti trovi per forza sfinito e senza forze, finché…

Qualcosa nella tua mente va in blocco e ti trovi intrappolato da qualche parte.

Mio malgrado ho scoperto anch'io di essere vittima dell'insoddisfazione cronica e questo stato mi ha spaventata tantissimo.

Ma stavo talemente male che ho dovuto trovare le forze per ribellarmi ed escire dalla situazione di blocco che mi imprigionava. L'alternativa sarebbe stata tragica ed immediata.

Sono andata coraggiosamente contro l’ignoto per scoprire il segreto che imprigiona la maggior parte delle persone in un limbo senza fine.

Nel mio caso questa scoperta ha stravolto per sempre la mia esistenza e mi ha salvata in tempo da una vita di soli sacrifici.

È il segreto che ho deciso di rivelarti conoscendo molto bene il dramma che affronti ogni giorno. 

Il tuo vero problema, come lo era il mio è che non ti hanno mai insegnato a scuola questo principio. 

Hai imparato a giocare, leggere, scrivere, colorare, studiare, lavorare ma non ti hanno mai insegnato come funziona il principio della mancanza. 

Eppure anche se non ci fai caso, è nella tua vita da sempre ed è il peggior virus da cui tu ti possa contagiare.

La tua esistenza ne rimarrà affetta finché non deciderai di prendere il giusto vaccino.

Altrimenti puoi sempre rimanere dove sei abbracciando saldamente la tua sopravvivenza.

Ma sappi che tutto quello che non controlli tu, controlla te a suo piacimento.

La buona notizia è che il tutto può essere nelle tue mani e puoi cambiare il tuo destino anche da subito, se deciderai di prenderti un paio d’ore a leggere questo libro.

Ecco cosa imparerai:

Come influisce il principio della mancanza nelle tue decisioni

Come riconoscere e rafforzare i tuoi punti di forza trovando la tua via.

Come essere felici prendendosi maggiori responsabilità nella vita

Quali fattori possono influenzare i tuoi risultati

Come uscire dalla mancanza

E molto altro ancora

1
Libri pre-ordinati

Potrai chiedere gratis la guida“Esci dalla mancanza” per aiutarti a scoprire il tuo talento per costruirti il futuro che ti meriti, ritrovando prima te stesso.

La Garanzia completa Amazon grazie alla quale se non sarai soddisfatto del libro verrai rimborsato!!

Scopri ora come il Principio della mancanza si sta appropriando dei tuoi giorni.